CalcioK2

L’assimilazione del Calcio

Il calcio è il minerale maggiormente presente all'interno dell'organismo umano. In un adulto il contenuto di calcio dello scheletro è del 99% e il rimanente si trova nei denti. Nelle ossa il calcio svolge un ruolo soprattutto strutturale come componente dell'idrossiapatite, ovvero la minerale in cui il calcio è presente nel nostro organismo, e costituisce una riserva per il mantenimento della concentrazione plasmatica, che varia grazie all'azione omeostatica degli ormoni calcio-regolatori: paratormone, calcitriolo e calcitonina. Tale nutriente svolge altre funzioni molto importanti per l'organismo: attivazione enzimatica, trasmissione dell'impulso nervoso, contrazione muscolare scheletrica e cardiaca mediando la secrezione di acetilcolina, secrezione ormonale, regolazione della coagulazione attraverso la promozione dell'aggregazione piastrinica, moltiplicazione e differenziazione cellulare e regolazione della trascrizione genica.
Altri elementi, come magnesio, rame, zinco, manganese, silicio e Vitamine D3, K1e K2, sono molto importanti, nel ciclo di assimilazione del calcio e per aumentare l’efficacia del sui effetti benefici.
Il magnesio, oltre a essere coinvolto nei processi di formazione delle ossa in quanto facilita la fissazione del calcio e del fosforo nella matrice ossea, è utile per alleviare spasmi muscolari, crampi alle gambe, cefalee muscolo-tensive e dolori ossei causati da stress e tensione muscolare. La somministrazione di magnesio e calcio è raccomandata per gli individui che soffrono della Sindrome Cronica da Affaticamento.
Il rame svolge funzione antiossidante protettiva dai radicali liberi, interviene nei processi di fissazione del calcio nelle ossa e nella produzione di collagene e partecipa alla formazione delle fibre muscolari e connettive.
Lo zinco, fondamentale per la formazione dell'osso e per l'attività biochimica della vitamina D coinvolta nei fenomeni di mineralizzazione ossea e a livello epatico, favorisce la conversione del beta carotene in vitamina A, utile per la protezione della matrice proteica dell'osso.
Il manganese è necessario per la mineralizzazione delle ossa e per la sintesi di tessuto connettivo ed essendo parte integrante di molti metallo-enzimi è coinvolto nei processi di protezione dai radicali liberi, nella sintesi degli acidi nucleici e nella gluconeogenesi (il
contribuendo, assieme al fosforo, all'aumento dei livelli energetici.
Il silicio fortifica ossa e connettivo stimolando il metabolismo del calcio e favorendo la formazione di collagene essendo costituente dell'enzima prolinaidrossilasi, fondamentale per la biosintesi di ossa e collagene.
La Vitamina D3, nella sua forma metabolicamente attiva, il calcitriolo, mantiene i normali livelli di calcio nel siero aumentandone l’assorbimento a livello intestinale. Migliora il riassorbimento del calcio da parte dei reni, rende disponibile il calcio ematico.
Le vitamine K1 e K2 svolgono un ruolo centrale nel metabolismo del calcio riducendo il rischio di osteoporosi. La vitamina K2 partecipa alla fissazione del calcio alle ossa attivando l’osteoalcina, una proteina prodotta dagli osteoblasti che favorisce la deposizione del calcio nella matrice proteica ossea. L’osteoalcina attivata dalla K2 permette il legame del calcio alle proteine ossee, consente la creazione di una retina calcificata che conferisce all’osso resistenza e flessibilità riducendo il rischio di osteoporosi. L vitamina K2 inoltre aiuta a prevenire il deposito di calcio nelle arterie.
L'azione sinergica di tutti questi minerali e vitamine presenti in Calciobasik facilita l'assorbimento e la fissazione del calcio nelle ossa; la sua formulazione è specificatamente studiata per migliorare il trofismo di tutto l'apparato di sostegno (cartilagini, tendini, legamenti) grazie alla presenza di micronutrienti specifici (vitamina C, zinco, silicio e boro). Calciobasik agisce inoltre come modulatore del sistema neuro-muscolare e migliora il trofismo degli annessi cutanei (capelli e unghie).